Stampa

Le Canarie essendo situate in una zona cosiddetta “ultra periferica”, godono di un regime fiscale vantaggioso che permette di beneficiare di una serie di eccezioni molto favorevoli. Tutte e sette le Isole Canarie sono state dichiarate dal governo spagnolo zone a statuto speciale per agevolarne lo sviluppo economico e questo le rende una meta privilegiata per chi vuole cambiare vita e trasferirsi “armi e bagagli” in queste isole. Noi di Canarie con te siamo qui per aiutarti a realizzare il tuo progetto di futuro.

Autonomi e ditte individuali

ìSiamo qui per te, per aiutarti ad avviare la tua attività di libero professionista o di imprenditore, quindi ti seguiremo passo passo nella trafila per acquisire i documenti necessari per vivere e lavorare alle Canarie: NIE, NIF, "Seguridad social”, apertura di un conto bancario.

Il NIE, Número de Identificación de Extranjeros, è il numero di identità in Spagna. Personale, unico e sequenziale, è concesso dalla Ufficio Immigrazione una volta ottenuta la residenza. Il NIE non sostituisce il Documento di Identità ed è paragonabile al nostro Codice Fiscale. Il NIE è necessario per effettuare qualsiasi transazione economica: dall’apertura di un conto in banca all’acquisto di una casa o di una automobile, per avviare un business, fare la dichiarazione dei redditi e per qualsiasi richiesta amministrativa all’ufficio stranieri.

Il NIF, Número de Identificación Fiscal,  è il numero identificativo per le imposte, in sostanza il codice fiscale locale. Per gli stranieri è lo stesso numero presente nella NIE, ma perché sia valida, la NIF deve essere richiesta una volta ricevuta la NIE.

La Seguridad Social è il principale sistema di protezione sociale dello stato spagnolo. Chiunque lavori in Spagna, sia come dipendente, sia come libero professionista o come imprenditore, dovrà obbligatoriamente avere un numero di Seguridad Social. Questo numero consente di lavorare in regola, riscuotere la pensione, aver assegnato un medico di famiglia.

In Spagna esistono due tipi di conti bancari per gli stranieri: i conti bancari per i residenti e per i non-residenti. I non residenti devono presentare il proprio passaporto o un documento d’identità valido nel proprio paese d’origine e entro 15 giorni dall’apertura del conto, è necessario presentare un certificado de no-residencia che viene rilasciato dalla Polizia locale.

 Società

 Aprire una società è più complesso che aprire una posizione come lavoratore autonomo, ma noi siamo qui per aiutarti e accompagnarti in tutte le fasi del tuo progetto:

 “Canarie speciali”, ovvero la zona ZEC

 La zona ZEC, Zona Speciale Canaria,  è una zona a ridotta fiscalità creata per  promuovere lo sviluppo economico e sociale dell’arcipelago.

Chi entra nella ZEC è soggetto all’imposta sulle società vigente in Spagna, ma usufruisce di un’aliquota agevolata del 4%. Per essere ammessa alla ZEC, una società deve rispettare una serie di parametri e almeno uno degli amministratori deve risiedere alle Isole Canarie.

Joomla SEF URLs by Artio